Abilitazione Esercizio Autonomo Attività di Acconciatore – Percorso A

L’acconciatore esegue tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l’aspetto estetico dei capelli, ivi compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonché il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare. L’acconciatore abilitato all’attività in forma di impresa inoltre definisce e promuove l’offerta di servizi e trattamenti, programma le attività di lavoro e gestisce gli aspetti amministrativo-contabili connessi all’erogazione delle prestazioni.

Requisiti obbligatori di accesso al percorso:
Titoli di studio
Possesso del Certificato di qualificazione professionale ottenuto a seguito del corso biennale di qualificazione per l’abilitazione al lavoro dipendente, L. 17 agosto 2005, n. 174, art. 3 comma 1, lettera a) (Acconciatore Biennale) oppure possesso della qualifica di Operatore del Benessere-Acconciatore, ottenuta a seguito di un percorso triennale di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP).
Conoscenza linguistica
Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente.
Permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari
I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso.

Durata Corso: 900 ore di cui 600 ore d’aula e 300 ore di tirocinio

Il corso permette il conseguimento del Certificato di qualificazione professionale ai sensi del D.lgs 13/13.