Pasticcere

Il pasticcere interviene nel processo della produzione alimentare, realizzando prodotti artigianali di pasticceria. In tale ambito esecutivo, il pasticcere cura l’approvvigionamento e lo stoccaggio di materie prime e semilavorati; effettua le operazioni di impasto, lievitatura e cottura di dolci da forno; prepara le miscele ed effettua i trattamenti per produrre cioccolato, creme, marmellate e canditi; confeziona il prodotto finale; utilizza macchine e attrezzature specifiche, effettuandone le regolazioni e curandone la manutenzione ordinaria.

Requisiti obbligatori di accesso al percorso:
– Assolvimento dell’obbligo di istruzione o in subordine proscioglimento dall’obbligo di istruzione;
– Per i cittadini stranieri conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, restando obbligatorio lo svolgimento delle specifiche prove valutative in sede di selezione, ove il candidato già non disponga di attestazione di valore equivalente;
– I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno valido per l’intera durata del percorso o dimostrazione della attesa di rinnovo, documentata dall’ avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del titolo di soggiorno.

Durata: 468 ore di cui 318 ore d’aula e 150 di tirocinio

Il corso permette il conseguimento del Certificato di qualificazione professionale rilasciato ai sensi del D.lgs 13/13.